Reflection by Orlando D'Costa

Orlando D'Costa servito il Rinnovamento Carismatico Cattolico Internazionale Ufficio a Roma dal 1981 a 1991. Da allora, Orlando ha servito e continua a servire nella carica di Rinnovamento nello Spirito Santo del Rinnovamento italiano . E 'sposato con Aley e hanno 3 bambini.

“Sono venuto a portare il fuoco sulla terra, e come vorrei che fosse già acceso!” Queste parole di Gesù in Luca 12:49 riassumere lo spirito di don. Tom Forrest, C.Cs.R., scomparso nel luglio 16, 2018. La sua passione era di evangelizzare. Molto spesso nella sua predicazione avrebbe citare John Wayne con grande energia, “Spostare fuori!”

A causa di questa passione per il Vangelo, Madre Teresa di Calcutta e Papa Giovanni Paolo II ha avuto un grande amore per Fr. Tom. Spesso ha celebrato Messa 6 del mattino per Madre Teresa nel suo convento di Celio a Roma.

E 'stato anche un buon discepolo di san. Joseph. A maggio 1981, quando l'Ufficio Internazionale del Rinnovamento Carismatico spostato da Bruxelles a Roma in Via Ferruccio, ha fatto un ottimo lavoro come carpenteria per impostare il nuovo Ufficio. Entrambi abbiamo portato tavole e travi per le vie di Roma.

Ha avuto un grande spirito di profezia. Durante i preparativi (1983) per la Prima Giornata Mondiale della Gioventù tenutasi a 1984, Fr.Tom proposto di tutti i Movimenti, che cominciamo ora il Grande Giubileo dell'Anno 2000. Ha proposto un decennio di evangelizzazione 1990-1999. Alcune delle sue proposte sono state eventualmente assunte da Papa Giovanni Paolo II. Fr. Tom aveva proposto ogni anno del Decennio per essere dedicato a un tema. Il Pope parzialmente utilizzato questo dichiarando 1997, 1998 e 1999 anni dedicati al Figlio Gesù, lo Spirito Santo e il Padre, rispettivamente.

Ero particolarmente vicino a Fr.Tom negli anni 1983-1990, lavorare sul ritiro prima in tutto il mondo per i sacerdoti e l'Evangelizzazione 2000. Era la famiglia, portando doni ai nostri piccoli figli. La notte prima di morire, Fr. Tom è venuto a mia moglie nel suo sogno. Egli ha detto “Sono venuto per augurarvi addio. Sto andando.” Lei rispose, “Io vengo con te.” Lui le ha detto, “no non ora.” In ogni caso mia moglie (nel sogno) lo ha accompagnato per una distanza, poi ha insistito “Ora si torna indietro, devo andare, addio.” Si svegliò con un battito cardiaco accelerato 115.

Insieme al suo segretario personale, Marta Vargas, potrei dire, “Abbiamo lavorato con un uomo santo, appassionato per Gesù e il Regno di Dio.”